psicologo.jpg

Le Terapie On Line sono disponibili per Italiani residenti all'estero, per pazienti in carico in periodi di emergenza, per motivi di salute o per motivi legati a trasferte lavorative.

E' la stessa cosa come di persona? 

Probabilmente no, o forse, tuttavia: 

"anche on-line (e forse soprattutto on-line) si fa anima. E fare anima non passa necessariamente attraverso la condivisione di una fisicità. 

Con il loro riconoscersi attraverso un indirizzo email, ad esempio, e il loro condividere un registro di discorso, paziente e analista partecipano, a dispetto delle distanze, di una realtà simbolica che contiene in sé orme possibili di trasformazione.

Anche in rete, dunque, si può rinascere." 

dal sito http://centrostudipsicologiaeletteratura.org/2014/01/la-rinascita-della-psicoanalisi-on-line/